AL VIA LA "SUMMER CUP AVIS 2013"

 

Le 14 squadre del torneo “Summer Cup AVIS 2013” sul campo del Centro Sportivo Tempo Libero di Pasquale Miranda hanno già mostrato una buona dose di coraggio e bravura, sapendo, però, che sono ancora all’inizio di un lungo cammino.
La prima giornata del torneo è stata ricca di goal, sia per l’esperienza di alcuni giocatori , sia per la coesione di alcune squadre.
Già nel primo  mach sono fioccati tanti goal : i ragazzi di Go To Strauss hanno asfaltato con un secco 7-0 gli avversari . Troppo forti, troppo incisivi contro quelli di Stampe Express per i quali non c’è stata partita a causa anche di una difesa molto traforabile. Su tutti spicca la prestazione di Carbone Salvatore che, con una tripletta, si registra  migliore in campo; non da meno anche  quella di Loprieno che insacca la rete avversaria per due volte.
Quattro goal sono stati messi a segno dai ragazzi del Calzaturificio L.Conca/Acqua & Farina contro quelli del  Torino. Oltre alle reti di Moscatelli, Musicco, Di Lauro e Galasso, si registrano nelle file del Torino le espulsioni di Bruno e Lestingi.
Molto più equilibrato,invece, è stato l’ultimo mach disputato lunedì, quello tra Acconciature Un Diavolo Per Capello e i Bull Dogs. E’ finita 1-1 grazie alle reti di Curci, giocatore decisivo anche nello scorso torneo invernale, e di Berardi. Le due squadre hanno giocato a viso aperto, soprattutto a centrocampo.
Grandi emozioni anche tra Reset S.r.l e Jsabel Biancheria. I due tempi sono stati molto combattuti da entrambe le squadre e il 4-4 finale lo dimostra pienamente. Sicuramente sono stati due i giocatori decisivi: Urbino Nicola con una doppietta e Bucci Flavio con una tripletta, hanno dato spettacolo.
Le occasioni perse dai ragazzi di Bar Nick sono state, invece, realizzate da Bagorda e Nuzzolese che sono stati i migliori in campo.  Il goal del capitano e l’invenzione di Nuzzolese, dopo un mach equilibrato, hanno portato Gran Caffè Venezia alla vittoria. Importante la splendida prestazione del portiere Porcaro che  ha ipnotizzato Salvo Ippati dal dischetto come se fosse Buffon contro Baggio, in un lontano Juventus - Brescia.
Inizia benissimo il torneo dei ragazzi di Roma/Stampe Express che battono con due goal di scarto gli avversari della Pizzeria Le Muraglie. Il goal di Tempesta Francesco non può nulla contro la doppietta di Talehp e il goal di Papagni.
Sicuramente il mach più interessante, atteso e ricco di emozioni è stato il primo “derby” Real Taleban e Mission Impossible, terminato 2-6. Dopo un primo tempo in cui Mission si è fatta rimontare , nel secondo tempo ha, invece, asfaltato i “cugini”, portando a casa un grande risultato.
Una prima giornata,dunque, ricca di goal ed emozioni che pone ottime  basi per il proseguo del torneo.

                                                                                                                   Marika Scoccimarro

 

UNA SECONDA GIORNATA A SUON DI GOAL
 

La seconda giornata del torneo “Summer Cup AVIS 2013” ha visto a  segno ben 41 goal, indice di partite molto affascinanti  e ricche di occasioni. Seppur siamo ancora all’inizio, le gerarchie della classifica si stanno delineando, con i ragazzi di Go To Strauss, Roma/ Stampe Express e Gran caffè Venezia che con 6 punti si sono piazzati al primo posto; nulla da fare,invece, per il Torino e Real Taleban che non sono riusciti  a smuoversi da quota 0.
Un primo tempo scevro di occasioni è stato quello tra Jsabel Biancheria e Roma/Stampe Express : nessuna delle due squadre è riuscita a creare nette occasioni da goal, fermando il risultato al primo parziale sullo 0-0. La storia è cambiata, invece, nel secondo tempo, dove i ragazzi della Roma con grinta hanno approfittato degli svarioni  degli avversari, mettendo a segno 3 goal con Lagroia Mauro, Di Mango Giuseppe e  Othman.
Durante il mach Pizzeria Le Muraglie e Real Taleban, i primi hanno avuto la meglio sugli avversari, che si sono dimostrati troppo disattenti in difesa. I migliori giocatori del mach sono stati Tempesta e Iacobbellis che hanno registrato entrambi una doppietta. Con il 5-3 finale, i ragazzi di Pizzeria Le Muraglie  si sono riscattati dalla sconfitta avuta durante la prima giornata.
Grazie alla vittoria per 6-4 sui ragazzi di Calzaturificio L. Conca/Acqua & farina , Go To Strauss  è arrivato al primo posto. Tuttavia, è stata importante anche la prestazione degli sconfitti che hanno portato a rete quattro giocatori diversi. Tra le file dei vincitori è da registrare la prestazione di Precchiazzi, croce e delizia della propria squadra: infatti, dopo aver messo a segno una tripletta degna di nota, è stato espulso e dunque squalificato per una giornata.
Forse la partita più interessante di quelle disputate fin’ora  è stata quella che ha visto i ragazzi del Gran Caffè Venezia battere per 5-3 quelli di Acconciature Un Diavolo Per Capello. Dopo un mach ricco di occasioni e capovolgimenti di fronte, i primi hanno dimostrato superiorità soprattutto a centrocampo, con un giro palla degno di nota, portando ben cinque giocatori a rete.
Dopo la vittoria nel “derby”, Mission Impossible si è arreso ai ragazzi di Stampe Express che hanno vinto, seppur di misura, per un autorete dello sfortunato Porro. Sicuramente, la prestazione dei vincitori è migliorata rispetto a quella avuta durante il primo mach  contro Go To Strauss, mostrando netti margini di miglioramento.
E’ rimasto fermo a 0 punti il Torino, sconfitto anche in questo mach: Bar Nick ha affondato gli avversari con i goal di Di Fonso, Leonino e Ippati. A nulla sono servite le reti di Antonino  e Pistillo per i “granata”.
L’ultimo mach della prima giornata ha registrato la netta superiorità di Reset che, anche con la doppietta di Damato, ha vinto 4 a 2 contro i Bull Dogs.

                                                                                                                     Marika Scoccimarro 

 

TERZA GIORNATA: SEMPRE PIU’ GO TO STRAUSS E GRAN CAFFE’ VENEZIA

Il duo di questo torneo , Go To Strauss e Gran Caffè Venezia, ha asfaltato gli avversari tenendosi ancora una volta agganciato  al primo posto. Le due squadre si sono dimostrate troppo forti rispetto agli avversari che fin’ora non sono riusciti ad opporsi al loro cammino.
I ragazzi di Go To Strauss, seppur a tratti disorganizzati, hanno ottenuto i tre punti contro gli ormai ultimi Real Taleban. Fino al termine del mach tutto girava in favore del Real, ma a causa di decisive disattenzioni difensive, i primi in classifica sono riusciti ad uscire dal campo vincitori, segnando sul tabellino i goal di Chietri, Borracino e Loprieno.
Vita facile, invece, per i ragazzi del Gran Caffè Venezia : 3 goal che valgono 3 punti fondamentali per restare al primo posto. Ancora una volta il centrocampo impeccabile e super organizzato ha dettato i ritmi del gioco e ha portato Bagorda alla doppietta personale. I ragazzi di Jsabel, ancora inesperti e inconcludenti sotto porta, sono riusciti solo a segnare il goal della bandiera con Bucci.
Letteralmente indiavolati i ragazzi di Acconciature Un Diavolo Per Capello: hanno messo a tacere il pronostico che, prima del mach, dava per favorito Bar Nick. In una partita a senso unico, senza margini di possibilità per gli avversari, è da registrare da doppietta di De Filippis.
Ancora goal nel mach tra Pizzeria Le Muraglie e il Torino. Quest’ultimo, con ben 5 goal, si è aggiudicato la gara  grazie anche alla prestazione di Pistillo che, con una doppietta, si registra il migliore in campo. Il solo goal di Tortosa non ha variato il proseguimento della partita.
Nella terza giornata  il record di goal è stato messo a segno nel mach tra Stampe Express e Roma/Stampe Express : gli 11 goal in totale hanno mostrato a pieno la vivacità della partita e le moltissime occasioni da rete andate a buon fine. Protagonisti decisivi sono stati i fratelli Formicola che, con un’eccellente prestazione, hanno portato Stampe Express alla vittoria. In particolare, Raffaele Formicola ha messo a registro una tripletta personale degna di nota. Rispetto alla vittoria contro Jsabel nella seconda giornata, i ragazzi di Roma/Stampe Express, troppo lenti in fase di organizzazione del gioco, hanno fatto un passo indietro.
Dopo una partita equilibrata con occasioni da rete da entrambe le parti, il 2-2 finale è un giusto risultato tra Bull Dogs e Mission Impossible.

                                                                                                                     Marika Scoccimarro

QUARTA GIORNATA: TANTI GOAL E DUE CAPOLISTE
 

Le prime della classe sono sempre loro: Go To Strauss e Gran Caffè Venezia hanno asfaltato per la quarta volta consecutiva gli avversari, dando spettacolo e mostrando la loro netta superiorità. Si sono portati così a +5 sulle dirette concorrenti.
Nella quarta giornata i ragazzi di Go To Strauss a suon di goal hanno meritato i 3 punti contro Bull Dogs. Fantastica partita di Borracino che per tre volte ha forato la difesa avversaria e ha registrato un tris personale. Ancora una volta la squadra ha dimostrato grinta e capacità di gioco, non dando alcuna chance agli avversari.
Un poker degno di nota è stato quello messo a segno da Gran Caffè Venezia: la doppietta di Pastore e i goal di Ragno e Mastrapasqua hanno gonfiato la porta avversaria. Il Torino, a soli tre punti in classifica, è stato schiacciato dalla forza avversaria.
Dopo le deludenti prestazioni nelle giornate precedenti, Jsabel Biancheria  è riuscita ad  imporsi per 5 a 2 su Stampe Express. L’uomo-chiave del mach è stato senza dubbio Bucci i cui quattro goal in questa partita vanno ad aggiungersi a quelli precedenti, portando  così l’attaccante  ad essere al primo posto nella classifica cannonieri. Un passo indietro per Stampe Express rispetto alla partita contro Roma/Stampe Express, in questa gara ha  gonfiato la porta solo due volte.
Puro spettacolo durante il mach Mission Impossible - Reset S.r.l.: gli 11 goal in totale hanno garantito emozioni e capovolgimenti di fronte. E’ stata importante la prestazione  di Stringaro tra le file di Mission, mentre la doppietta di Damato e quella di Urbino, insieme ai goal di Romano e Pasquadibisceglie hanno portato Reset alla vittoria.
I ragazzi di Bar Nick, dopo la sonora sconfitta nella terza giornata, si sono aggiudicati la vittoria contro l’ormai ultimo Real Taleban. I sette goal di Bar Nick hanno fatto sprofondare ancora più all’ultimo posto gli avversari che fin’ora non sono riusciti a smuoversi da quota 0 punti.
Con un netto 3 a 0 i ragazzi di Acconciature Un Diavolo Per Capello hanno asfaltato  Roma/ Stampe Express, mentre i ragazzi di Calzaturificio L. Conca/Acqua & Farina hanno meritato i tre punti contro Pizzeria Le Muraglie.

                                                                                                                    Marika Scoccimarro

 

GO TO STRAUSS A GO-GOAL


Non c’è stata storia: nella quinta giornata del torneo la capolista, con una goleada, ha preso la via della fuga. 11 goal sono stati messi a segno dai ragazzi di Go To Strauss contro uno spento Mission Impossible. Trascinanti da un dilagante Lomolino, autore di un poker personale, non hanno dato alcuna possibilità agli avversari che hanno segnato con Contento il goal della bandiera. Tra le altre reti messe a segno è da ricordare la doppietta di Borraccino e quella di Precchiazzi.
 È la quinta vittoria consecutiva per la Go To Strauss che ancora una volta ha dimostrato di non avere rivali e di non temere nessuno.
L’ottimo cammino del Gran Caffè Venezia è fermato dai ragazzi di Calzaturificio L. Conca/Acqua & Farina che si sono portati in vantaggio con un goal di Pignataro. Grazie ad un goal di Caressa, Gran Caffè Venezia conquista nei minuti finali il pareggio e il punto necessario per non distaccarsi troppo dalla capolista. Durante il mach aggressività e spettacolo hanno fatto da padroni, sintomo di una gara molto sentita da entrambe le squadre.
Dopo la dilagante vittoria della quarta giornata, il Bar Nick si è riconfermato una grande squadra e ha conquistato i tre punti validi per il quarto posto. Una doppietta di Di Palma, un goal di Di Fonso e uno di Ippati hanno fermato i Bull Dogs che rimangono a soli due punti in classifica.
Molti capovolgimenti di fronte si sono registrati durante il mach Acc. Un Diavolo Per Capello contro Jsabel Biancheria. I secondi, dopo essere passati in vantaggio per 2-0, sono stati rimontati dai goal di Curci e De Filippis. Il goal finale, però, concede a Jsabel i tre punti sperati, segno dell’esperienza maggiore dei ragazzi.
Ancora ultimo a quota 0 è il Real Taleban che viene perforato dai 7 goal messi a segno da Roma/Stampe Express. I vincitori sono apparsi padroni del pallino del gioco e non hanno lasciato chance agli avversari che vanno a segno solo con Luigi Pappolla. Dei goal messi a segno da Roma/Stampe Express, memorabile è il poker di  Papagni, senza dubbio il migliore dei suoi.
 0 -0 è il risultato della gara disputata da Pizzeria Le Muraglie e Reset S.r.l.. Protagonisti assoluti sono stati  i portieri delle due squadre Di Niccolo e Canaletti  che non si sono fatti beffare dai tiri avversari.
Nell’ultima gara tra Stampe Express ed il Torino si è registrato ancora un pareggio , firmato da Covelli su punizione nelle file di Stampe Express. Il Torino, in vantaggio, ha sprecato molte occasioni da rete e si è mostrato impreciso anche sotto porta.

                                                                                                                     Marika Scoccimarro